0785/387704 - 339/3600206 info@visurnet.com

COMPILARE E PRESENTARE LA VOLTURA AL CATASTO TERRENI

voltura con modelli cartacei (parte 3)

Bene! Proseguiamo con la compilazione delle pagine interne della nostra voltura. Qui dovremmo inserire tutta una serie di dati che poi saranno quelli che costituiscono l’ ossatura della voltura. Inseriremo i dati del comune in cui ricadono gli immobili, la provincia, nome e cognome dei nuovi intestatari e dati identificativi degli immobili che dovranno essere volturati a favore dei nuovi eredi.

Vediamo nell’ ordine quali saranno i campi che troverete e quelli da compilare.

COMUNE: scrivere il nome del comune in cui ricadono i beni da volturare

PROVINCIA: scrivere la provincia di appartenenza del comune in cui ricadono i beni da volturare

CAUSALE DEL TRASFERIMENTO: esempio scrivere “successione di Rossi Mario”

GENERE DEL DOCUMENTO: esempio scrivere “dichiarazione di successione”

DATA DEL DOCUMENTO OVVERO DELLA MORTE: In questo rigo va inserita la data di apertura della successione ossia la data di morte del de cuius. Va sempre compilato.

REPERTORIO O NUMERDO D’ ORDINE DEL DOCUMENTO: va compilato solamente se stiamo volturando un testamento. In tal caso va scritto il numero di repertorio del testamento.

ROGANTE O AUTORITA’ EMITTENTE O GIUDICANTE: Questo rigo va compilato nel caso stiamo volturando un testamento. Inseriamo nome e cognome del notaio.

SEDE: Va compilato solo se stiamo volturando un testamento. Nel caso inseriamo la sede dello studio notarile.

ESTREMI DI REGISTRAZIONE O DI PRESENTAZIONE DELLA DENUNCIA: Questo rigo va sempre compilato. Inseriamo l’ ufficio delle entrate, data di registrazione, n° di repertorio e di volume

IL QUADRO A

Di seguito andremmo a compilare il “quadro a”. Nel quadro A troviamo 8 righi che sono destinati all’ inserimento dei dati degli eredi o coeredi. Nell’ ordine per ogni erede partendo da sinistra dovremmo inserire i seguenti dati:

Cognome, nome, comune di nascita, siglia provincia, data di nascita del’ erede, codice fiscale ed in ultimo titolo di proprietà. In quest’ ultimo campo si specificherà il titolo della proprietà, ossia ad esempio: proprietà per 1/1, proprietà per la superficie ecc. Questo dipende da che titolo di proprietà ci sta trasmettendo il de cuius. Dalla sommatoria delle varie quote il valore dovrà sempre riportare all’ intero. Nel nostro esempio molto semplice ipotizziamo che l’ erede sia solo uno e quindi la sua quota sarà 1/1. SE ci fossero ad esempio 2 figli che ereditano ognuno 1/2 sommando le quote alla fine avremmo sempre 1/1.

vedi esempio

IL QUADRO B

In seguito compileremo il quadro “B”. Qui andranno inseriti gli estremi identificativi degli immobili o dell’ immobile che stiamo ereditando. I dati da inserire sono: sezione, foglio, numero di particella ed eventuale subalterno, superficie, reddito dominicale e reddito agrario.

Il numero della sezione per il catasto terreni è II. Tutti gli altri dati richiesti sono chiaramente presenti nella visura catastale.

vedi esempio

IL CEDOLINO

In ultimo va compilato il cedolino di presentazione che ci verrà restituito col timbro del catasto al momento della presentazione.

Bene! Mi sembra che ci sia tutto o quasi. Se poi avete ancora dei dubbi vi consiglio di chiedere informazioni all’ ufficio del catasto in cui vi recherete per presentare la voltura. Può darsi che manchi qualcosa ma ad ogni modo potrete aggiungere eventuali dati mancanti anche il giorno che presentate la voltura. Non credo ci siano problemi in tal senso.

Fin qui ci siamo occupati della compilazione dei mouduli cartacei. Ora vedremo invece come compilare la voltura al catasto terreni con il software VOLTURA 1.0.

Se la pagina ti è piaciuta ed è risultata di tuo gradimento ti chiederei un piccolo favore, ossia fare click sul pulsante +1 di google che vedi più sotto. Inoltre se lo ritieni opportuno puoi inserire un link a questa pagina sulla tua bacheca facebook….grazie!

E’ nata la sezione video tutorial. Ora potete vedere i video che vi spiegano con esempi concreti come si compila la dichiarazione di successione. Per accedere alla sezione video fai clik su: sezione video tutorial

Per continuare invece, nella lettura della pagina seguente, fai clik su uno dei link che vedi sotto.