0785/387704 - 339/3600206 info@visurnet.com

I codici tributo per pagamento imposte con modello F24

Questa pagina è stata scritta, quando ancora le imposte in autoliquidazione si versavano esclusivamente con F24 e precedentemente con F23.

Attualmente le imposte, con l’ invio telematico, vengono addebitate, direttamente sul conto del dichiarante. Tuttavia, in alcuni casi (vedi in caso mancato addebito) può essere necessario ricorrere al pagamento attraverso l’ F24.

Per tale motivo, ritengo che questa pagina possa esservi ugualmente utile.

Nella pagina, si parla soprattutto di quali codici inserire nel’ eventualità che si debba utilizzare il modello F24 per il pagamento delle imposte in autoliquidazione, ma anche nel caso di presnetazione delle volture catastali.

Se vuoi avere maggiori informazioni sugli importi da versare, per quanto riguarda i tributi speciali visita questa pagina: TRIBUTI SPECIALI PER SUCCESSIONE

Dal 2017, non è più possibile versare le imposte in autoliquidazione attraverso il modello F23. Le imposte in autoliquidazione, potranno essere versate solamente attraverso il modello F24.

Di conseguenza sono cambiati anche i codici tributi. La prima parte di questa pagina fa ancora riferimento al modello F23. Quindi se vuoi dargli uno sguardo sei libero di farlo, ma sappi che queste istruzioni non sono più valide ormai.

Troverai comunque le istruzioni e i vari codici tributo da riportare sul modelo F24, subito dopo.

Quando compiliamo il modello F24 per l’ autoliquidazione delle varie imposte che si pagano quando si presenta la successione sono necessari oltre al codice ufficio dell’ agenzia delle entrate che abbiamo visto nella pagina precedente anche altri codici relativi alle imposte da pagare.

Nel modello F24 per ogni imposta va inserito un codice corrispondente. Di seguito riporto questi codici che ci possono sempre servire. Sono dati semplici da reperire ma trovandoli su questa pagina vi avrete evitato qualche piccolo fastidio.

Vediamo nell’ IMMAGINE seguente dove vanno inseriti questi piccoli codici. La zona di inserimento dei codici è evidenziata da una freccia rossa.

Una precisazione: L’ imposta di bollo attualmente è di 64 euro benchè nell’ IMMAGINE risulti essere il vecchio importo di 58,48. L’ imposta di bollo è passata agli attuali 64 euro dal 26/06/2013, per cui per tutte le successioni che si presenteranno dopo tale data si dovrà fare riferimento al nnuovo importo di 64 euro.

Modello F23 per successione

CODICI DEI TRIBUTI (non più in vigore dal primo gennaio 2017)

codice tributo imposta ipotecaria (649T)

codice tributo imposta catastale (737T)

codice tributo imposta di bollo (456T)

codice tributo tassa ipotecaria (778T)

codice tributo per imposta sostitutiva INVIM (722T)

codice tributo per tributi speciali (964T) oppure 886T (a seconda del’ agenzia delle entrate)

codice tributo per sanzioni pecuniarie su imposta di bollo (675T)

codice tributo per sanzioni pecuniarie su imposte e tasse ipotecarie e catastali (674T)

codice tributo per sanzioni pecuniarie su imposta sulle successioni e donazioni (672T)

Il nuovo modello F24 per pagamento imposte

Come scritto all’ inizio della pagina, ormai non è più possibile versare le imposte in autoliquidazione attraverso il modello F23. Dal 2017, infatti le imposte in autoliquidazione devono essere versate solamente con il modello F24.

I nuovi codici tributo sono i seguenti:

Tipologia impostaVecchi codici Modello F23Nuovi codici Modello F24
Imposta ipotecaria649T1530
Imposta catastale737T1531
Imposta di bollo456T1533
Tassa ipotecaria778T1532
Tributi speciali964T oppure 886T1538
Sanzioni imp. ipotecaria e catastale674T1535
Sanzione imposta di bollo675T1536
Sanzione imposta successione672TA150
1537

Il codice A150 non è liquidabile attraverso il modello F24. Questo codice fa rifermento alla sanzione “imposte successioni e donazioni”, per cui se stiamo presentando una prima dichiarazione non ci dovremo preoccupare di nulla.

Se invece stiamo presentando una successione tardiva, dove ci saranno quindi delle sanzioni, sarà meglio chiedere spiegazioni all’ agenzia delel entrate.

Per maggiori informazioni sul modello F24 fai clik qui sopra.

Spero che questa pagina ti sia stata utile.

Vi ricordo di visitare e iscrivervi al mio canale Youtube dove troverete ulteriori guide inerenti la dichiarazione di successione.

Vuoi comunicarmi Qualcosa? Lasciami un tuo commento!

Se hai un dubbio, o hai comunque, qualcosa da chiedere, in merito a questo articolo, puoi postare un tuo commento. Sarà mia premura risponderti, entro il più breve tempo possibile! Grazie!