geometra sardegna
geometra Pino Caddeo
Guide su YOUTUBE

Accedi al mio Canale Youtube

Troverai guide, esempi pratici su svariati argomenti che vengono affrontati su queste pagine!

energie rinnovabili
visure catastali online

SERVIZI UTILI PER IL CITTADINO
SPAZI APERTI
RIDEFINIRE GLI SPAZI DELLA CASA

CONTATTA VISURNET.COM
via Kennedy, 1 - 08016 Borore (NU)
a breve apertura dello studio a Olbia (OT)
per contatti: 0785/86128 - 339/3600206 - email

Probabilmente il giardinaggio non rientra nelle massime aspirazioni della maggior parte delle persone che si accingono ad acquistare una prima casa ,ma uno spazio esterno e' sempre prezioso.Balconi,terrazzi e perfino i davanzali delle finestre sono elementi di collegamento con il mondo esterno e luoghi in cui potersi circondare di verde

SECTION: UTILITY - TOPIC: GLI SPAZI APERTI

HOME PAGE
CHI SIAMO
COSA OFFRIAMO

Link interessanti

il catasto?..roba da geometri
guadagna affittando il tetto
notizie interessanti
grazie di cuore!!
ti servono le visure catastali?
fabbricati mai dichiarati
sanzioni per le case fantasma (new)
diario di bordo

Servizi attivi
Tutto casa

materiali edili (ditte)
materiali edili (rivenditori)
imprese edili italiane
inserisci la tua azienda
annunci immobiliari
annunci immobiliari in Italia
guida all' acquisto della casa

Ancora casa

presentazione
condono edilizio
dia e super dia
normativa antisismica
distanze delle costruzioni
testo unico espropri
accertamento di conformità

Risparmio in casa

presentazione
Illuminazione
apparecchi elettrici
impianto riscaldamento
impianto condizionamento
acqua calda sanitaria

Portali immobiliari

cosa sono i portali
perchè utilizzarli
i maggiori portali
annunci immobiari sardegna

Condono 2004

presentazione servizio condono
cosa si può condonare
cosa prevede il servizio condono
i costi del servizio condono
richiedi informazioni
ultime novità
scadenza termini domande
affidamento incarico


- Visurnet.com è lieta di informarti che è attivo il nuovo forum dove potrai discutere con gli altri membri (chiedere e avere consigli) su alcune problematiche legate alle energie rinnovabili, risparmio energetico, impianti solari termici e fotovoltaici ecc.. Se vuoi porre una tua domanda accedi forum


AVVERTENZE: gli argomenti trattati andranno approfonditi dagli interessati richiedendo informazioni, presso uffici ed enti competenti. Gli argomenti trattati dovranno essere considerati esclusivamente come prime informazioni. Le informazioni sottoriportate non potranno essere prese come valide per intraprendere qualsiasi genere di azione.

Di Pino Caddeo (geometra libero professionista) si occupa di progettazione in genere con predisposizione pratica mutuo agevolato, pratiche catasto ecc. Per maggiori info vedi: servizio studio tecnico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GLI SPAZI APERTI

gli spazi apertiProbabilmente il giardinaggio non rientra nelle massime aspirazioni della maggior parte delle persone che si accingono ad acquistare una prima casa ,ma uno spazio esterno e' sempre prezioso.Balconi,terrazzi e perfino i davanzali delle finestre sono elementi di collegamento con il mondo esterno e luoghi in cui potersi circondare di verde.Gli spazi esterni possono influenzare notevolmente quelli interni,dal momento che incorniciano e proiettano lo sguardo verso l'ambiente circostante, fungendo ,da filtro tra questo e la casa .Se poi c'e' la possibilita' di sedersi all'aperto durante le belle giornate, tanto meglio.Se avete una vita frenetica e passate molto tempo fuori casa, e' essenziale che la manuntenzione del verde richieda il minimo impegno.Superfici in pietra, ciottoli o ghiaia sono piu' pratici del manto erboso, che deve essere innaffiato con regolarita'.

Se proprio non avete il pollice verde , e' opportuno scegliere piante robuste che non necessitano di cure costanti, e di frequenti innaffiature , le specie piu' adatte sono quelle spontanee , le piante grasse e il bambu'Nel caso di verde sulla copertura e' fondamentale che le piante siano particolarmente robuste e in grado di sopravvivere a condizioni ambientali estreme,come basse temperature e forte vento . I tralicci possono costituire un' utile protezione.

Potrebbe essere necessario accertarsi che la struttura di un balcone o di una copertura sia idonea al sovraccarico determinato da grossi vasi pieni di terra o da altre strutture aggiunte .Pannelli a graticcio di legno possono essere opportuni per rivestire una brutta superficie.E' bene pensare anche alla sicurezza . Tralicci , grate e panelli ondulati sono utili per riparare le piante , difendersi dagli sguardi,ma anche per prevenire incidenti.

Se lo spazio e' limitato , e' meglio piantumare in modo semplice . Un balcone con una pianta rampicante che ricopre il parapetto puo' risultare uno spazio naturale e intimo,fioriere contenenti la stessa pianta nel medesimo colore hanno un maggior impatto visivo e sono piu' facili da mantenere rispetto a numerosi vasi contenenti piante diverse .le fioriere offrono l'opportunita' di adattarsi alla stagione . La lavanda , o erbe aromatiche sono un vero e proprio piuacere per i sensi.

In Giappone , dove la densita' della popolazione e' molto alta e i balconi sono piu' ravvicinati,, gli abitanti escogitanoogni tipo di sisstema per riuscire asfruttarli al meglio.Collocandovi un semplice tavolo e un paio di sedie , magari con una fonte luminosa, sara' maggiore la propensione a utilizzare lo spazio del balcone piuttosto che ignorarlo.

La Casa Studio

Uno dei cambiamenti piu' evidenti nello stile di vita degli ultimi anni e' la crescente tendenza a lavorare in casa.Si prevede che nel giro di cinque anni, nei paesi anglosassoni , circa un terzo della forza lavoro svolgera' la propria attivita' da casa , e lo stesso avviene in molte altri parti del mondo.I progressi tecnologici e telematici, uniti ai mutamenti organizzativi nelle aziende piu' moderne, fanno in modo che un numero crescente di lavoratori scelga di svolgere da casa tutto o parte del proprio lavoro.

E' un bel vantaggio riuscire a guadagnarsi da vivere senza dover affrontare i disagi del pendolarismo o dover gestire le relazioni interpersonali .Lavorare da casa significa anche maggiore concentrazione , orari flessibili e organizzazione della giornata senza dover chiedere permessi per problemi familiari o altri motivi.

Tutto questo vale perlomeno a livello teorico.In pratica il lavoro in casa solleva anche alcune questioni , tra cui quella dell' organizzazione degli spazi.

Come Organizzarsi e Aspetti da Considerare

Quanto spazio e' necessario per una postazione di lavoro,computer, stampante,fax,scanner e altre attrezzature, nonche' per contenitori e archivi? Si tratta di un lavoro che neessita di luce naturale? Oppure e' sufficiente l'illuminazione artificiale? E' un lavoro che produce rumore , che puo' esere fonte di disturbo o che, al contrario,richiede il massimo silenzio?

Vediamo gli aspetti da considerare:

Supporti tecnologici: Sono necessarie delle linee telefoniche suplementari,ISDN, accessi interneti ad alta velocita'? E' necessario comprare attrezzature speciali? Ci sono in zona i servizi indispensabili, qualora ,ad esempio, ci sia bisogno di stampe o fotocopie?

Accesso: Si tratta di un lavoro che implica collaboratori, visite di clienti, fornitori o consulenti?Se si e' necessario mantenere una certa immagine professionale?La zona di lavoro e' situata in modo che il resto della casa risulti non visibili e non accessibile?

Questioni legali e finanziare: Lavorare a casa , soprattutto se avete dei dipendenti , puo' avere implicazioni legali e finanziarie. E' bene consultare un professionista che indichi come considerare le spese dell' ufficio in relazione aquelle della casa; alcune possono essere detratte dal fatturato.

Preferenze personali: Quale tipo di ambiente vi fa' sentire a vostro agio e stimola la vostra produttivita'? Vi sentite meglio in un ambiente arredato come un ufficio o preferite un'atmosfera piu' domestica e rilassante?

Relazioni sociali: Lavorare a asa puo' generare un senso di isolamento ,sopratutto se si e' abituati a lavorare in gruppo. E' necessario elaborare delle strategie per evitare di perdere i contatti.Individuate in zona dei luoghi d'incontro e di socializzazione come bar ,palestre o centri benessere.

Allestire lo Spazio di Lavoro

Nell'allestire il posto di lavoro e' quindi opportuno definire la necessaria distanza piscologica tra la sfera domestica e quella professionale :salire una scala per raggiungere l'ufficio in un attico trasformato,oppure poter chiudere una porta ,sono confini fisici che delimitano i vari ambiti di attivita' e garantiscono l' isolamento dai problemi domestici.

Godere di una veduta , che potrebbe sembrare una distrazione ,e' invece molto positivo per favorire la concetrazione Guardare nel vuotonon rallenta il lavoro , ma fa parte del processo di messa a fuoco delle idee.E' consigliabile allestire il luogo di lavoro vicino a una finestra o comunque in una posizione che offra la possibilita' di spingere lo sguardo in avanti,anche magari su un soppalco, e sognare ad occhi aperti.

La distanza piscologica e' importante anche in senso contrario.Lavorare a casa implica equilibrio, cioe' saper trovarsi il modo di rilassarsi e allontanarsi dalla pressione del lavoro.Le nuove tecnologie digitali portatili,che non hanno bisogno ne di supporti cartacei ne' di collegamenti via cavo – come computer portatili,palmari, e telefoni cellulari consentono teoricamente di lavorare in ogni luogo ,Alcuni ambienti si prestano maggiormente a utilizzi differenziati:la forma a ' L', per esempio, consente di allestire una postazione di lavoro in un braccio senza ulteriori schermature.

In altri casi si puo' creare una separazione tra vita domestica e professionale chiudendo la postazione con pannellature di vario genere -scorrevoli, a libro o a tapparella -attrezzature autoportanti a contenitore opartizioni parziali.Le zone di lavoro possono anche trovare posto in corridoi o pianerottoli, se sufficientemente ampi,, o in vani sottoscala .Questi ambienti se non vengono utilizzati come zone di lavoro , possono essere destinati ad archivio o magazzino o biblioteca , in modo tale che il luogo di lavoro vero e proprio richieda comunque meno spazio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LOFT E ALTRI SPAZI DI LAVORO

I loft possono essere definiti come i luoghi in cui si lavora dove si abita e si abita dove si lavora.Il fenomeno Loft , sorto nelle maggiori metropoli come New York e Londra,e passato poi ad altre zone urbane ( e suburbane ) di tutto il mondo, svolge un ruolo cruciale nella tendenza a lavorare in casa .I veri Loft rappresentano il luogo ideale per vivere e lavorare proprio per il fatto che, derivano da spazi industriali o artigianali,non sono nati con i connotati tipici dell'abitazione .

I Loft hanno generalmente soffitti molto alti e sono bene illuminati ;la sistemazione di zone per il lavoro su soppalco avviene in modo naturale , implicando sia una diffenza di spazio sia la possibilita' di visuali aperte, che aiutano la concentrazione .

Esistono anche delle limitazioni allle attivita'che possono essere svolte in questi spazi . Sono vietate le attivita' che causano rumore , inquinamento o problemi al traffico ; i clienti possono essere ricevuti solo su appuntamento e non e' ammesso esporre insegne troppo vistose.Prima di scegliere una casa -studio, e' bene valutare i pro e i contro anche dal punto di vista finanziario In genere le imposte sono calcolate in parte per l'abitazione e in parte per l'attivita' professionale, e una quota delle spese puo' essere detratta dai redditi.

Se svolgete un'attivita' autonoma , parte delle spese relative alle utenze (luce , gas e telefono ) puo' essere detratta dal fatturato ; tuttavia, i contratti ad uso professionale sono i piu' salati, quindi non e' detto che ci sia un risparmio finale.

DEPOSITI ED EDIFICI ACCESSORI

Spesso le case unifamiliari , sono corredate di ambienti accessori autonomi,utilizzati come depositi e laboratori . Al giorno d'oggi questi ambienti si presentano a essere utilizati per svolgere attivita' professionali . La loro pecularieta' e' quella di essere isolati , indipendenti e separati dal resto della casa ; in passato molti scrittori inglesi hanno lavorato in luoghi del genere, George Bernard Shaw aveva addirittura un piccolo edificio nel giardino della sua casa di Ayot St. Lawrence, nello Hertf ordshire,in Inghilterra, con un tavolo girevole in modo da poter ruotare seguendo la direzione del sole .

Se avete un giardino abbastanza grande ,l'allestimento di uno spazio del genere e' assolutamente consigliabile. In questo modo viene garantita la necessaria distanza psicologica tra casa e e lavoro , ed e' piacevole uscire di casa ed imboccare un vialetto in giardino per andare a lavoro.I clienti , fornitori consulenti che frequentano con regolarita' l'ufficio potranno inoltre accedere allo spazio di lavoro senza dover entrare in casa .Se non avete particolari pretese , creare un luogo di lavoro in uno spazio di questo tipo non pone particolari problemi ;e' sufficiente dotarlo di impianto elettrico e fare installare una linea telefonica .E' necessario pero' prendere alcune precauzioni :se disponete di costose apparecchiature , fate installare un'impianto d'allarme cosi' da evitare l' intrusione di malintenzionati.

ERGONOMIA ED EFFICIENZA

Anche se molte aziende hanno investito parecchio denaro per creare un'ambiente di lavoro piacevole e comodo,in genere gli uffici , con le loro tinte neutre e gli arredi standar , lasciano molto a desiderare . Uno degli aspetti piu' piacevoli del lavoro da casa e' quello di poter creare un' ambiente che risponda ai propri gusti personali.Per quanto l'estetica abbia la sua importanza , cio' che non va' assolutamente trascurato e' l'aspetto ergonomico.

Molti mobili da ufficio non hanno un'estetica accattivante,ma sono comunque frutti di studio e ricerche sull' ergonomia, e sono stati progettati sia per migliorare produttivita' ed efficienza e che per prevenire le patologie da ufficio .Anche lavorando in casa bisogna fare attenzione ai dolori di schiena , alle posture sbagliate e all'affaticamento oculare ;e il rischio aumenta se si utilizzano arredi o accessori che non sono stati progettati ad hoc per il lavoro.

ILLUMINAZIONE

In genere , negli spazi di lavoro , la luce d'ambiente deve essere tra i 500 e i 1000 lux.Il lavoro al computer richiede un livello luminoso inferiore tra i 300 e i 500lux, dal momento che il monitor e' a sua volta una sorgente luminosa . Le luci d' ambiente possono essere a soffitto per evitare riflessi e abbagliamenti , ma saranno necessarie alcune luce localizzate per leggere i documenti cartacei.

SUPERFICI DI LAVORO E fondamentale che i piani di lavoro siano alla giusta altezza. Dal momento che le tastiere dovrebbero, di regola ,trovarsi a un livello inferiore rispetto al piano della scrivania , mentre i monitor dovrebbero essere un po' più alti , il tavolo di lavoro risulta più efficiente se occupa diversi livelli o se ha un piano a scomparsa per la tastiera .Gli spigoli tondeggianti proteggono i polsi e le braccia.

TASTIERA Lavorare alla tastiera risulta più comodo e più idoneo a prevenire patologie se la tastiera e' collocata di fronte al corpo , a una distanza tra i 10 e i 40 cm, e a un altezza da non rendere necessario sollevare le spalle e in modo che i polsi e gli avambracci siano dritti.

SEDIA I lavoratori sedentari richiedono una sedia di tipo ergonomico , cioè in grado di consentire una certa libertà di movimento e posizioni diverse. La sedia dev'essere imbottita ,basculante e con il bordo anteriore tondeggiante ;l'altezza deve essere regolabile in modo da poter stare seduti con le piante dei piedi appoggiate a terra e in linea con le gambe. Lo schienale deve seguire la linea della colonna vertebrale e deve essere reclinabile per consentire di distendersi leggermente , di allungare o di cambiare posizione.

STIVAGGIO Creare una postazione di lavoro in casa solitamente non pone molti problemi , mentre e' più difficile trovare posto per tutto ciò che al lavoro e' connesso: archivio , materiale di cancelleria,corrispondenza, ricevute, materiale di consultazione,infine un luogo più appartato e non in vista per archiviare i lavori terminati e le vecchie ricevute.

torna indietro - continua

Se la pagina ti è piaciuta ed è risultata di tuo gradimento ti chiederei un piccolo favore, ossia fare click sul pulsante +1 di google che vedi più sotto. Inoltre se lo ritieni opportuno puoi inserire un link a questa pagina sulla tua bacheca facebook....grazie!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

newsAggiungi un tuo commento...grazie!

Vuoi dire anche tu la tua? Vuoi lasciarci un commento su questa pagina? Ora puoi farlo. Lascia il tuo commento più sotto...grazie!

non fermarti solo su queste pagine: esplora il web!

 

 

Ultimo aggiornamento: Domenica Maggio 18, 2014 19:17


 

Aggiungici fra i tuoi amici

In Diretta con noi
Hai un dubbio? vuoi info gratuite sul servizio visure, successione o volture catastali? contattaci direttamente attraverso la live chat. Il servizio è gratuito! FAI CLICK SULL' IMMAGINE CHE VEDI SOTTO!

News letter
Essere aggiornati oggi è fondamentale! Se sei interessato ad uno o tutti gli argomenti sotto elencati iscriviti alla nostra news letter, selezionando gli argomenti di tuo interesse...grazie!

Email: *
Cognome: *
Nome: *
Scegli:

Forum online
Entra nel nostro nuovo forum se vuoi postare una domanda o partecipare alle discussioni

Arredare casa

la casa dei sogni
vivere la casa
la prima casa

la casa studio (spazi aperti)
la casa per famiglia
la casa per vacanze
la casa sottoutilizzata

Rinnovare casa

principi base per rinnovare la casa
decorare casa

 
L' ANGOLO DEGLI AFFITTI ESTIVI IN SARDEGNA

© 2002 - 2018 visurnet.com - Tutti i diritti riservati.
visitatori unici

geometri al tuo servizioInformazioni sul geometra Pino Caddeo

Gent. mo visitatore, permettimi di presentarmi. Mi chiamo Pino Caddeo e svolgo la libera professione del geometra. Sono nato in Germania a Wolfsburg (sede della famosa casa automobilistica tedesca Volkswagen) nel 1968, da genitori emigrati. Rientrati in Italia nel 1971 siamo stati tre anni a Cesano Boscone (MI), per poi trasferirci definitivamente in Sardegna nel 1973 nel comune di Borore (NU) dove tutt' ora risiedo. Terminate le scuole dell' obbligo nel 1983 mi sono iscritto all' istituto tecnico per geometri Sebastiano Satta di Macomer (NU), conseguendo il diploma nel 1989. Dopo circa tre anni di tirocinio nel 1992 ho conseguito l' abilitazione alla professione del geometra, ma solamente nel 1998 ho deciso di aprirmi uno studio tutto mio nel tentativo di trovare anche io la mia strada. E' una professione che non considero un lavoro ma piuttosto un piacere. Il mio campo lavorativo spazia dalla progettazione in genere, alle pratiche catastali (accatastamenti e frazionamenti). Mi occupo anche di rilievi topografici e di riconfinamenti. Da anni inoltre mi occupo di dichiarazioni di successione e relative volture catastali in tutta Italia. Sempre nel campo delle dichiarazioni di successioni e volture catastali collaboro in tutta Italia soprattutto con avvocati, periti e professionisti in genere che devono redigere questo genere di pratiche. Nel 1998 ho iniziato a creare le prime pagine internet per cercare di far conoscere la mia attività. In seguito nel 2002 ho creato il sito www.visurnet.com dove viene racchiusa tutta la mia attività. Dopo 12 anni di esperienza su internet posso dire di non essermi pentito di aver fatto quella scelta in quanto proprio grazie a internet ho potuto ampliare il mio campo lavorativo al di fuori della Sardegna. Attualmente il sito visurnet.com conta una media giornaliera di 3.500 ingressi unici al giorno. Al suo interno trovate oltre che i servizi offerti anche delle guide interessanti incentrate sul pianeta casa. Si parla di agevolazioni fiscali, quali quelle del 36% e del 65% rispettivamente sulle ristrutturazioni e risparmio energetico. Trovate anche delle guide che spiegano e vi aiutano a compilare una dichiarazione di successione e la relativa voltura catastale. Potete inoltre contattarmi gratuitamente nel caso abbiate dei dubbi o vogliate maggiori informazioni sui servizi offerti. Sul sito trovate anche delle sezioni tematiche informative che cercano per quanto possibile di aiutarvi ad avere le informazioni che cercate...vedi le sezioni dedicate all' imu, detrazione 36%, successioni e volture ecc. Trovi i link delle sezioni tematiche nella parte alta delle pagine.

Lo studio si trova a Borore (NU), nella meravigliosa Sardegna, in via Kennedy, 1 - cap. 08016
- p.iva.
01049200916 - C.F. CDDGPP68T02Z112I
- tel. 0785/86128 - 339/3600206
- mail: info@visurnet.com

 

cerchi un geometra? realizziamo siti internet